FANDOM


Tiger Jack è un personaggio immaginario ideato da Gian Luigi Bonelli e realizzato graficamente da Aurelio Galleppini facente parte degli albi a fumetti di Tex. É uno dei tre Pards che seguono Tex durante le sue avventure e che vivono nella riserva Navajo. Anche se il suo nome non è indiano è conosciuto dagli indiani con quest'ultimo e non si conosce ancora il suo nome indiano.

Descrizione Modifica

Tiger Jack si presenta come il tipico nativo americano dai capelli neri, occhi scuri e dallo sguardo imperscrutabile. È alto circa 180 cm per 75 kg di peso ed è piuttosto muscoloso. All'incirca coetaneo di Tex, del quale è fratello di sangue, come il pard è un eccellente tiratore oltre ad essere assai abile con le tipiche armi indiane come arco, tomahawk e coltello inoltre, fatto particolarmente insolito per uno della sua razza, se la cava assai bene anche con le colt anche se non sono le sue armi preferite. Di quelli che compongono "l'infernale quartetto" è indubbiamente il più abile a seguire le tracce, tanto che quando Tex e gli altri sono in difficoltà si affidano a lui per cercare eventuali piste a loro sfuggite.

Biografia Modifica

Non si sa molto di Tiger Jack prima dell'incontro con Tex, tuttavia si può dire che fu uno dei primi amici che il ranger si fece tra i Navajo e uno dei compagni più fedeli. Coetaneo di Tex, dopo il matrimonio di questi con Lilith lo accompagnò in diverse sue avventure. Negli albi 384/387 si scopre che l'amicizia tra i due nacque quando il ranger aiutò l'indiano a prendersi la sua vendetta contro il signorotto messicano Liborio Torres, che aveva rapito la promessa sposa di Tiger Jack la quale, per non dover sottostare ai soprusi del messicano, si suicidò. Tiger fu fin dal principio molto affezionato a Kit Willer, figlio di Tex, al quale fece da tutore nei primi anni trasmettendogli tutte le sue conoscenze come cavalcare, tirare con l'arco e seguire le tracce.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.